etanomics_header_test.png

Efficienza Energetica Italia

Costi Aziendali per il riscaldamento: come ridurli?

[fa icon="calendar"] 27/08/18 15.00 / da Marco Rossi

Marco Rossi

ridurre-costi-aziendali

Dall’abitazione privata all’attività o alla grande impresa, il solo cambio delle abitudini può portare ad un beneficio immediato in termini di risparmio. Alcune aziende hanno deciso di efficientare i propri stabilimenti utilizzando le ultime tecnologie sul mercato, ottenendo così un aumento dell’efficienza energetica considerevole.

Ogni settore, ogni attività o edificio andrebbero analizzati caso per caso ma ci sono comunque delle soluzioni trasversali che possono essere adottate per ridurre i consumi e tra questi troviamo:

  • Motori inverter industriali all’avanguardia: consentono di tagliare la bolletta elettrica fino al 30% perché adatta in tempo reale le performance del motore alle necessità di applicazione.

  • Illuminazione con tecnologia LED: sostituire le lampadine tradizionali con quelle a LED può aiutare l’azienda a risparmiare un ulteriore 3% - 5%. I LED hanno una durata maggiore rispetto alle lampadine a incandescenza, fluorescenti e alogene e quindi minori costi di manutenzione. Anche dopo 50.000 ore di funzionamento conservano oltre l’80% del flusso luminoso iniziale.

  • Fotovoltaico, Solare Termico e Fonti Rinnovabili: usufruire di impianti alimentati da energia rinnovabile aiuta a ridurre i costi, la percentuale di risparmio in questo caso verrà definita caso per caso. Per un’impresa, attività o edificio, installare un impianto fotovoltaico permette di ridurre le spese della bolletta elettrica producendo autonomamente l’elettricità di cui si ha bisogno. Il solare termico trasforma l’energia solare in termica ed è un dispositivo esteticamente molto simile al fotovoltaico che però utilizza la luce del sole per produrre acqua calda sanitaria o per riscaldare gli ambienti.

  • Domotica per una gestione “smart” dell’azienda: per la conduzione efficiente degli impianti per mantenere il massimo livello di efficienza. Un sistema domotico in azienda potrebbe garantire la gestione combinata degli infissi, delle porte dei climatizzatori e dei deumidificatori. Tutto ciò, oltre a portare beneficio ai costi aziendali porta un beneficio anche alle persone che frequentano lo stabile.

  • Riqualificazione o sostituzione dell’impianto di riscaldamento: per scegliere la tecnologia più adatta al fabbisogno energetico della tua azienda sostituendo anche, ove richiesto, il tipo di combustibile fino ad ora utilizzato.

Chi può aiutarti a capire quali sono i punti deboli aziendali e quali potrebbero essere le azioni da applicare per ridurre i costi aziendali legati al mantenimento di tutta la struttura?

Per legge, le figure incaricate ad elaborare un documento che racchiuda un’analisi dettagliata dei costi e dei possibili interventi sono:

  • Gli EGE: esperti in gestione energia, spesso energy manager o consulenti energetici certificati secondo la norma UNI CEI 11339

  • Gli Energy Auditor: gli energy auditor sono una figura prevista dal D.Lgs 102/2014 per la quale dovrà essere introdotta un’apposita norma per la certificazione volontaria, con divisione fra industria, terziario, trasporti e edilizia.

  • ESCO: le ESCO sono i soggetti di mercato che possono aiutare gli utenti finali a realizzare interventi di efficientamento e a realizzare diagnosi energetiche. Possono certificarsi secondo la norma UNI CEI 11352

Quelle che hai visto qui sopra sono solo alcune delle soluzioni da adottare per ridurre i costi aziendali, per scoprire quali sono le migliori tecnologie utili a migliorare l’efficienza energetica, scarica la guida gratuita “Efficientamento energetico: cosa ti serve realmente per risparmiare?”.

Al suo interno troverai anche una case history riguardante un’importante RSA di Milano. Richiedi ora la tua copia gratuita in formato pdf per leggerla da PC, smartphone e tablet.

 Guida Efficientamento Energetico

Categorie: Costi Aziendali

Marco Rossi

Written by Marco Rossi

Ingegnere, EGE, CMVP® da 15 anni studia e propone soluzioni atte al raggiungimento di un efficientamento energetico diffuso. In Etanomics Italia negli ultimi tre anni si è occupato in prima persona e come supervisore di circa 100 diagnosi energetiche ai sensi del DL 102/2014, ISO 50001, elettrificazione della mobilità e flexibility audit.

guida
anal

Iscriviti al nostro blog

Articoli recenti