etanomics_header_test.png

Efficienza Energetica Italia

Requisiti minimi per le società ESCo in Italia. Scopri le migliori

[fa icon="calendar"] 05/03/18 9.00 / da Marco Rossi

Marco Rossi

requisiti-minimi_esco

Le società ESCo in Italia sono sempre più numerose, ma non sono tutte uguali. Ecco quali sono i requisiti che fanno di una Energy Service Company il partner ideale a cui affidarsi per rendere efficiente la propria azienda da un punto di vista energetico.

Nel Decreto Legislativo 115/2008 la ESCo (Energy Service Company) viene definita come un soggetto specializzato nella fornitura di servizi energetici per il settore industriale, commerciale e residenziale. Tra le  numerose possibilità offerte da queste società di servizi energetici vi è quella di proporre contratti di rendimento energetico, conosciuti come EPC (Energy Performance Contract), in cui la ESCo si fa carico dell’investimento, con mezzi propri o attraverso un Finanziamento Tramite Terzi, accettando un certo margine di rischio finanziario.


In questo modo il cliente finale non deve sobbarcarsi onerosi investimenti iniziali, ma può beneficiare del risparmio economico dovuto al miglioramento dell’efficienza energetica, che viene condiviso con la ESCo.

Energy Service Company: che requisiti devono avere?         

Per migliorare l’efficienza energetica di un’azienda non basta sostituire il generatore o fare manutenzione all’impianto. Spesso sono richiesti interventi più complessi e integrati, che permettono di ottimizzare i consumi (come con la trigenerazione) e di produrre in loco l’energia necessaria sfruttando fonti rinnovabili (fotovoltaico, solare termico, pompa di calore, ecc.).


Per fare ciò sono richieste esperienza, competenze e capacità organizzative, diagnostiche, progettuali, gestionali, oltre che economiche e finanziarie, che solo una ESCo certificata può assicurare.


Ad oggi sono solo 200* le società ESCO in Italia certificate secondo la norma UNI CEI 11352:2014.

In concreto, cosa fa una ESCo?

  1. Effettua diagnosi energetiche per analizzare i consumi (attuali e futuri) dell’azienda

  2. Stila un elenco di soluzioni tecnologicamente all’avanguardia, che assicurino il miglior efficientamento dell’impianto

  3. Incarica gli ingegneri EGE accreditati che compongono il suo team di redigere uno studio di fattibilità tecnico-economico-finanziario. Ciò permette di calcolare la percentuale di risparmio derivante da ogni singolo intervento

  4. Può finanziare gli interventi con capitali propri o reperendo finanziamenti tramite terzi

  5. Esegue operazioni di manutenzione e monitoraggio degli impianti tramite fornitori qualificati

  6. Verifica l’esito delle operazioni svolte ed effettua la rendicontazione dei risultati periodici

fonte: http://www.habitami.it/campagne/campagna-solo-io-esco/il-mercato-dellefficienza-energetica-in-italia-e-nell-unione-europea/

Da luglio 2016 solo le ESCo certificate possono effettuare le diagnosi energetiche previste dal D. Lgs. 102/2014 e accedere al meccanismo dei certificati bianchi.

Vantaggi ESCo certificate

  • Sottoscrizione di contratti a garanzia del risultato (EPC)
  • Attuazione delle procedure standardizzate e verificate per la qualità e il controllo dei fornitori
  • Partecipazione a bandi e gare rivolti esclusivamente a ESCo certificate
  • Redazione di diagnosi energetiche con procedura certificata (standard UNI CEI 16247 e UNI CEI TR 11428)
  • Accesso facilitato ad agevolazioni, finanziamenti e nuove forme di credito


Alcune imprese sono obbligate alla nomina energy manager in azienda, ma non sanno come individuare il consulente più qualificato e hanno paura di affidarsi a persone non dotate delle giuste competenze. Gli investimenti per l’efficientamento spesso sono onerosi e nessuno vuole rischiare di fare un buco nell’acqua, senza la garanzia di un reale risparmio.


Le ESCo migliori hanno, all’interno del proprio organigramma, ingegneri EGE certificati secondo la norma UNI CEI 11339. Ciò significa professionisti con adeguate competenze nella gestione dell’energia e dei mercati energetici, oltre che nella progettazione di aree di intervento.


Vuoi la certezza di riuscire a ridurre i consumi aziendali? Non affidarti al primo che capita. Richiedi subito la consulenza di una società certificata ed esperta nella gestione dell’energia.

Consulenza Esperto Gestione Energia

Marco Rossi

Written by Marco Rossi

Ingegnere, EGE, CMVP® da 15 anni studia e propone soluzioni atte al raggiungimento di un efficientamento energetico diffuso. In Etanomics Italia negli ultimi tre anni si è occupato in prima persona e come supervisore di circa 100 diagnosi energetiche ai sensi del DL 102/2014, ISO 50001, elettrificazione della mobilità e flexibility audit.

guida
anal

Iscriviti al nostro blog

Articoli recenti